I consulenti Seleform, psicologi del lavoro con una comprovata expertise nella consulenza al ruolo e abili facilitatori di processo, operano in un’ottica empowerment-oriented, per cui, instaurando un rapporto di fiducia con la persona, le infondono sicurezza in sé, nelle proprie potenzialità e la stimolano ad una pensabilità positiva per il futuro.

File rouge dell’intero percorso, che si conclude solo con la ricollocazione della risorsa, è il sostegno psicologico costante che i consulenti Seleform offrono al candidato: in una dinamica one-to-one, mirano innanzitutto a potenziarne il senso di autoefficacia e a riattivarne la motivazione, cercando di fargli vivere il distacco dall’azienda, emotivamente sempre molto delicato, come un’opportunità e non come una criticità.

Grazie ad un riacquisito senso di padronanza sulla propria vita e sulle nuove possibilità di inserimento professionale, è il lavoratore stesso che poi diventa il vero fautore del proprio career transition in quanto, svolgendo un ruolo attivo, sceglie di impegnarsi in un percorso che ha la finalità di trovare nel minor tempo possibile una nuova occupazione in linea con la professionalità maturata e con le proprie aspettative di carriera.